Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Turchia deve cominciare "immediatamente" a mettere fine allo stato d'emergenza dichiarato dopo il tentato colpo di stato di luglio. Lo afferma il commissario dei diritti umani del Consiglio d'Europa, Nils Muiznieks.

In un memorandum, che fa seguito alla visita ad Ankara dal 27 al 29 settembre, scrive : "Noto con rammarico che il governo turco ha intenzione di prolungare lo stato d'emergenza per altri 90 giorni, spero che questo periodo possa essere accorciato".

Il commissario ritiene che le autorità devono "immediatamente cominciare a revocare i decreti d'emergenza, cominciando dalle misure che possono maggiormente essere applicate arbitrariamente e quelle che contengono meno garanzie normali".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS