Tutte le notizie in breve

"Il governo USA continua a ricevere indicazioni credibili che gruppi terroristi stanno cercando opportunità di attaccare destinazioni turistiche in ogni parte della Turchia": così un nuovo avviso ai cittadini americani sul suo sito dall'ambasciata Usa ad Ankara.

Washington ricorda come "i turisti stranieri in Turchia siano stati esplicitamente presi di mira da organizzazioni terroristiche, e avvisa i cittadini americani di essere consapevoli del potenziale pericolo in aree pubbliche affollate e popolari destinazioni turistiche".

Dall'inizio dell'anno, due attentati kamikaze a Istanbul hanno colpito direttamente gruppi di turisti: nel cento storico di Sultanhamet, a gennaio, sono rimasti uccisi 12 tedeschi, mentre il 19 marzo altri 4 turisti - tra cui 2 israeliani-americani, un israeliano e un iraniano - sono morti su viale Istikal, la strada dello shopping della metropoli sul Bosforo.

Altri 3 attentati kamikaze hanno colpito negli ultimi 6 mesi la capitale Ankara, provocando oltre 160 vittime.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve