Tutte le notizie in breve

Il presidente statunitense Barack Obama

KEYSTONE/AP/PABLO MARTINEZ MONSIVAIS

(sda-ats)

Qualsiasi notizia che gli Stati Uniti erano a conoscenza del tentativo di colpo di stato in Turchia è "inequivocabilmente falsa": lo ha dichiarato Barack Obama in una conferenza stampa congiunta con il presidente messicano.

Obama ha ribadito di "rifiutare fermamente qualsiasi tentativo di rovesciare la democrazia in Turchia: noi sosteniamo il governo democraticamente eletto".

Gli USA - ha anche detto il presidente - sperano che, dopo il fallito golpe, non ci sia una reazione eccessiva in Turchia che porti alla riduzione delle libertà civili.

Riguardo alla richiesta di estradizione di Fethullah Gulem - l'imam che vive negli Stati Uniti e che Ankara sospetta sia dietro al fallito golpe - sarà trattata in base alla legge, ha detto Obama ribadendo che la Turchia dovrà presentare prove concrete.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve