Tutte le notizie in breve

Quasi 8000 poliziotti sono stati sospesi.

KEYSTONE/EPA/TOLGA BOZOGLU

(sda-ats)

Dopo militari e giudici, le purghe per il golpe fallito in Turchia coinvolgono la polizia. Un totale di 7850 agenti in tutto il Paese sono stati sospesi dai loro compiti la scorsa notte e costretti a riconsegnare armi e distintivi.

La decisione, cui potrebbero seguire arresti, è stata comunicata ai dipartimenti locali dal capo della polizia, Mehmet Celalettin Lekesiz.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve