Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il peggior crollo dal 1994: a giugno l'arrivo di turisti stranieri in Turchia è sceso su base annua del 40,8%, con 2,4 milioni di presenze contro le 4,1 dello stesso periodo del 2015.

Una picchiata inarrestabile, dopo i record negativi dei mesi precedenti, che adesso neppure il ritorno dei preziosi turisti russi - dopo la distensione tra Erdogan e Putin - potrebbe bastare a frenare.

Pesantissimi i crolli di visitatori dalla Germania (-37,8%) e dal Regno Unito (-34,7%), primi 2 Paesi esteri di provenienza. Inesorabile anche il calo degli italiani (-62,8%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS