Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli Stati Uniti faranno da supervisore nella riforma dell'esercito ucraino.

KEYSTONE/EPA/ROMAN PILIPEY

(sda-ats)

Un accordo di cooperazione fra Ucraina e Usa, attraverso il quale le autorità di Kiev concedono a Washington la supervisione sulla riforma delle loro forze armate, è stato siglato a Londra nelle scorse ore.

L'intesa è stata firmata a margine di un incontro internazionale fra ministri della Difesa sul 'peacekeeping'.

Il documento è stato sottoscritta dal capo del Pentagono Ashton Carter e dal suo omologo ucraino Stepan Poltorak. I due hanno concordato di affidare al generale della riserva John Abizaid, veterano dell'Afghanistan ed ex comandante di Centcom, il ruolo di plenipotenziario americano per la collaborazione militare con Kiev e di supervisore di programmi, che a loro dire mirano a "migliorare le capacita delle forze ucraine", ad accelerarne la riforma e a facilitare la cooperazione bilaterale in materia.

Carter ha definito alla Bbc "molto importante" l'accordo. Un accordo destinato peraltro ad apparire ostile a Mosca e ad alimentare il sospetto di un interesse Usa a 'usare' l'Ucraina come una sorta di piattaforma militare anti-russa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS