Ucraina, Mosca: nessuna azione in Donbass


 Tutte le notizie in breve

Il Cremlino "dissente" con le dichiarazioni di chi vede nelle milizie filorusse l'aggravamento della situazione nel Donbass e anzi chiede a Kiev di "fermare le provocazioni".

Così il portavoce di Dmitri Peskov alla Tass, secondo cui il governo ucraino con le sue azioni "infrange il protocollo di Minsk". L'aggravarsi della situazione richiede "la ripresa della cooperazione Usa-Russia il più presto possibile".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve