Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Continua lo shopping della Cina in Europa. L'antitrust Ue ha dato il via libera all'acquisizione della catena americana di hotel Carlson da parte del gruppo cinese Hna e alla joint venture tra la belga Verlinvest e la China Resources nel settore alimentare esanità.

Bruxelles ha esaminato entrambi i casi in base alla procedura semplificata sulle fusioni, e ha concluso che non sollevano preoccupazioni di concorrenza.

Nel caso degli hotel Carlson, per l'Antitrust Ue c'è infatti solo una sovrapposizione limitata di quote di mercato alberghiero in Europa. In quello di Verlinvest, dato che gli investimenti avverranno soprattutto in Cina, le attività nell'area economica europea saranno trascurabili e quindi non lesive della concorrenza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS