Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Le Safari de la Mort Moscovite" (1989) di Jean Tinguely

KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS

(sda-ats)

Con una grande festa popolare, alla quale ha partecipato anche il consigliere federale Alain Berset, sono stati ricordati oggi a Friburgo i 25 anni dalla morte dell'artista Jean Tinguely.

In particolare, un centinaio di auto d'epoca è sfilato per testimoniare la passione dell'artista per il movimento e la velocità. Questo "Grand Prix Tinguely" illustrava anche l'amicizia che legava Tinguely al pilota Jo Siffert.

In testa al corteo vi era il "Safari de la Mort Moscovite", opera realizzata nel 1989 e prestata per l'occasione dal Museo Tinguely di Basilea.

Tinguely, deceduto il 30 agosto 1991, è stato sepolto il 4 settembre dello stesso anno dopo una cerimonia alla quale avevano assistito non solo numerose personalità del mondo politico, culturale, economico e sportivo, ma anche circa 15.000 persone. L'odierno corteo era il punto culminante di Tinguely 2016, un ampio programma di avvenimenti per celebrare uno degli artisti contemporanei più conosciuti del ventesimo secolo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS