Tutte le notizie in breve

Schneider-Ammann prende la parola al Dies academicus dell'Università di Zurigo.

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

L'università di Zurigo ha conferito oggi otto dottorati honoris causa, in occasione del Dies Academicus. Presente anche il presidente della Confederazione Johann Schneider-Ammann, che ha sottolineato l'importanza della collaborazione tra atenei ed economia privata.

"La collaborazione tra le università e le imprese del settore privato è e rimane un requisito imprescindibile per l'eccellenza della nostra scienza", ha detto il presidente della Confederazione.

Schneider-Ammann ha colto così l'occasione per esprimersi in merito alla questione sollevata recentemente in vari media sulla libertà di insegnamento e di ricerca quando vi è un sostegno finanziario da parte di imprese private.

"Preservare questa libertà è compito delle università e delle autorità cantonali, nonché dei consigli dei politecnici federali", ha sottolineato il presidente della Confederazione, aggiungendo: "possiamo proteggere questa preziosa collaborazione con il settore privato traendo le giuste conclusioni dal dibattito in corso".

Nel corso della 183ma festa della fondazione dell'ateneo zurighese sono stati conferiti oggi otto dottorati honoris causa, due dei quali sono andati a delle donne. Si tratta della giornalista della NZZ Claudia Schoch, premiata per "il suo importante contributo allo scambio tra il diritto e la società" e della giurista Dagmar Coester-Waltjen per il suo lodevole lavoro nell'ambito del diritto civile.

La facoltà di teologia ha insignito del dottorato il pastore Heinrich Rusterholz per come ha trattato la questione dei profughi ai tempi della Seconda guerra mondiale. Le altre onorificenze sono andate al gerontologo K.Warner Schaie, all'ornitologo Ernst Michael Kistler e ai professori Karl Friston (ricerche mediche sui disturbi alle anche) e Reinhold Ganz (ricerche sul cervello umano). L'ultimo dottorato honoris causa è andato a Tuomas Sandholm per le sue ricerche relative all'intersezione tra informatica e teoria dei giochi.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve