Tutte le notizie in breve

Il tribunale della contea di Berrien, in Michigan (USA).

Keystone/AP Kalamazoo Gazette/MARK BUGNASKI

(sda-ats)

Al tribunale della contea di Berrien, in Michigan, un uomo che veniva trasportato in carcere ha rubato la pistola a un poliziotto e ha ucciso due guardie prima di essere a sua volta ucciso. Altre due persone sono rimaste ferite nell'incidente.

I dettagli dell'accaduto sono ancora confusi. La polizia indaga. L'identità dell'uomo che ha aperto il fuoco non è stata comunicata.

Lo sceriffo della contea di Berrien, Paul Bailey, si è limitato a descrivere le due guardie uccise come "coraggiose", così come sono stati coraggiosi gli agenti che hanno fermato l'uomo armato.

L'incidente arriva a pochi giorni dall'uccisione a Dallas di cinque poliziotti e le iniziali indicazioni sul fatto hanno indotto a pensare che fosse un altro agguato contro la polizia.

"L'uomo ha sparato a due guardie, che sono morte, e ha colpito il vicesceriffo che è in ospedale", ha affermato Bailey. Un'altra persona è stata ferita ma non è chiaro come. "Sulla scena ci sono ora gli agenti per cercare di stabilire cosa accaduto e come. Vi chiediamo ora solo di pregare per le vittime", ha aggiunto.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve