Tutte le notizie in breve

Il percorso di un maxi tunnel usato per trasportare grandi quantità di droga dal Messico agli Usa è stato scoperto dalle autorità di San Diego in una operazione che ha portato all'arresto di sei persone e al sequestro di 1 kg di cocaina e a 6,6 kg di marijuana

Partiva dal vano ascensore di una casa a Tijuana, scendeva a 46 metri di profondità, si snodava per 800 metri attraverso il confine e sbucava in un lotto di terreno in California, nascosto da un cassonetto della spazzatura

Si tratta del tredicesimo tunnel del genere individuato dal 2006 ad oggi lungo il confine della California col Messico. Dotato di illuminazione e di un sistema di aerazione, consentiva di far arrivare gli stupefacenti nello stato americano con un metodo ingegnoso: il tunnel finiva in un appezzamento di terreno recintato e camuffato da deposito per i pallet, con l'uscita nascosta sotto un cassonetto della spazzatura che poi veniva usato per trasportare la 'merce' da un posto all'altro a bordo di un camion. La polizia ha scoperto tutto seguendo il percorso di uno dei camion sino ad una località centrale di San Diego.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve