Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Grande entusiasmo in casa repubblicana

Keystone/EPA/ANDREW GOMBERT

(sda-ats)

Donald Trump ha conquistato la nomination repubblicana per la presidenza degli Stati Uniti con 1.725 delegati, che si sono espressi a suo favore durante la convention repubblicana a Cleveland.

Lo ha reso noto lo speaker della Camera, Paul Ryan, nella sua funzione istituzionale, annunciando formalmente la nomination di Trump e del ticket con il governatore dell'Indiana Mike Pence candidato vicepresidente.

Ryan ha dato lettura dei risultati del 'roll call', la chiamata al voto dei delegati nel corso della convention, comunicando che il senatore del Texas Ted Cruz, rivale di Trump nelle primarie, si è aggiudicato 475 delegati arrivando al secondo posto nella competizione elettorale.

Terzo risulta poi il governatore dell'Ohio John Kasicj con 129 voti, seguito da Marco Rubio con 113. Al quinto posto Ben Carson, con sette delegati; per finire il senatore del Kentucky Rand Paul, due delegati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS