Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il candidato repubblicano Donald Trump continua a suscitare malcontenti (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/JOHN MINCHILLO

(sda-ats)

Alcuni dei più generosi donatori del partito repubblicano hanno chiesto al comitato nazionale del Grand Old party di sconfessare e tagliare ogni legame con il candidato Donald Trump.

Essi sostengono che le accuse di molestie avanzate da alcune donne verso il tycoon minacciano di infliggere danni durevoli all'immagine del partito.

"Ad un certo punto, devi guardarti allo specchio e riconoscere che non è possibile giustificare il sostegno per Trump davanti ai tuoi figli, in particolare davanti alle tue figlie", ha osservato David Humphreys, un manager che ha contribuito con oltre 2,5 milioni di dollari alla causa repubblicana sin dal 2012. Il Washington Post elenca vari donatori sulla stessa lunghezza d'onda.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS