Tutte le notizie in breve

Bernie Sanders (foto d'archivio)

Keystone/FR61802 AP/CRAIG RUTTLE

(sda-ats)

Il senatore del Vermont e ancora formalmente candidato alla nomination democratica nella corsa per la Casa Bianca Bernie Sanders è pronto a 'concedere' la vittoria ad Hillary Clinton.

Sanders sarebbe disposto a formalizzare il suo endorsement per la rivale anche prima della convention democratica di fine luglio.

Secondo media americani, i collaboratori dei due candidati stanno lavorando ad un evento congiunto all'insegna dell'unità da tenersi il prossimo martedì in New Hampshire e durante il quale Sanders dovrebbe ufficializzare il suo endorsement per Hillary.

Il senatore liberal aveva promesso di portare la sua campagna fino alla fine, fino alla convention di Filadelfia, pur non avendo più speranze già da prima della fine delle primarie di sorpassare la candidata.

Suo obiettivo era comunque far pesare il suo 'bottino' di voti anche in termini di direzione politica nel programma di Hillary. Stando a quanto emerge, Sanders avrebbe particolarmente apprezzato le recenti proposte di Hillary per il taglio dei costi di college e università.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve