Tutte le notizie in breve

Trump tra sostenitori in California

KEYSTONE/AP/CHRIS CARLSON

(sda-ats)

Donald Trump, il candidato repubblicano alla Casa Bianca, ha aperto un raduno in California portando sul palco familiari di persone uccise da immigrati illegali.

Il magnate del mattone porta avanti così la sua idea che i clandestini, in particolare i messicani, sono tutti criminali, e che occorre costruire un muro alla frontiera con il Messico. "Hanno sofferto", ha detto Trump prima di cedere il microfono ad una donna il cui figlio è stato ucciso nel 2008 da un illegale pregiudicato.

"America first - ha detto la donna citando lo slogan della politica estera del tycoon -. Non ci importa degli immigrati illegali".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve