Tutte le notizie in breve

Il presidente del consiglio di amministrazione della banca Valiant Jürg Bucher.

KEYSTONE/URS FLUEELER

(sda-ats)

Il presidente del consiglio di amministrazione della banca Valiant, Jürg Bucher, auspica che la regolamentazione del settore non strangoli i piccoli attori, come il suo istituto di credito.

Lo ha sottolineato oggi a Berna in occasione dell'assemblea generale della holding, come si legge in una nota.

Per Bucher le banche commerciali essenzialmente attive sul mercato interno giocano nel settore finanziario il ruolo che le piccole e medie imprese (PMI) hanno per l'economia elvetica.

È quindi necessario elaborare un sistema di regolazione che non le strangoli, un sistema che faccia la differenza tra le grosse banche e quelle di retail.

Gli azionisti hanno poi votato un aumento del dividendo di 40 centesimi, a 3,60 franchi per titolo. Lo scorso anno la banca Valiant ha realizzato un utile di 114 milioni di franchi, in progressione di oltre il 20% rispetto al 2014.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve