Tutte le notizie in breve

Due uomini che nel marzo 2010 avevano aggredito una coppia nella villetta di quest'ultima a Lucens (VD) sono stati condannati oggi a sei anni di reclusione dal Tribunale criminale del Nord vodese.

Con l'aiuto di due complici, i malviventi avevano sottratto alla coppia diverse decine di migliaia di franchi.

Tre dei quattro individui hanno suonato alla porta delle vittime la sera dell'8 marzo 2010. Quando la donna ha aperto, uno dei malviventi l'aveva fatta cadere per terra, dove l'ha fatta rimanere minacciandola con una pistola. I suoi complici, dal canto loro, hanno picchiato il marito, che tentava di soccorrere la moglie.

Dopo aver costretto la coppia a indicare dov'era nascosto il denaro, i ladri si sono impossessati anche di gioielli e di orologi di lusso. L'inchiesta ha permesso di arrestare soltanto due delinquenti, mentre gli altri due non sono stati identificati.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve