Tutte le notizie in breve

Il segretario di Stato americano John Kerry alla conferenza stampa a Buenos Aires

Keystone/EFE/ALBERTO ORTIZ

(sda-ats)

"Siamo molto preoccupati per il Venezuela", per la scarsa volontà di "dialogare e ascoltare le proteste del popolo": lo ha sottolineato il segretario di Stato Usa John Kerry.

Questi ha chiesto di evitare "ritardi" nel procedimento sul referendum che potrebbe portare alla revoca del mandato del presidente Nicolas Maduro.

"Vogliamo un dialogo, migliorare la situazione", ha aggiunto Kerry incontrando la stampa a Buenos Aires insieme alla collega argentina Susana Malcorra, con la quale - ha aggiunto - "abbiamo parlato molto del Venezuela".

Malcorra ha tra l'altro ricordato le "preoccupazioni" di Buenos Aires per le conseguenze "esterne" della crisi del Mercosur a causa del passaggio della presidenza di turno a Caracas: "stiamo cercando di andare avanti nelle trattative con l'Ue, oltre ad altri possibili accordi", ha sottolineato, precisando che la crisi interna del Mercosur "potrebbe influire" su tali negoziati.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve