Tutte le notizie in breve

Il logo di Volkswagen (foto d'archivio).

Keystone/AP/MARKUS SCHREIBER

(sda-ats)

È in arrivo nelle prossime settimane l'apertura di procedure d'infrazione legate al Dieselgate. Lo ha annunciato la commissaria Ue al mercato interno Elzbieta Bienkowska senza però fare i nomi dei Paesi che saranno coinvolti.

La comunicazione è stata data durante un'audizione nella tarda serata di ieri a Strasburgo davanti alla commissione speciale Emis dell'Europarlamento sullo scandalo Volkswagen.

"Posso assicurare che non aspetteremo più nelle prossime settimane per le procedure d'infrazione", anzi, "ne vedrete sicuramente alcune il mese prossimo", ha affermato rispondendo agli eurodeputati lamentandosi della mancanza di alcune informazioni che gli Stati membri non hanno ancora fornito.

Intanto, ha aggiunto la commissaria, Bruxelles ha ricevuto, dopo quello di Gran Bretagna, Germania e Francia, anche il rapporto dell'Italia sui test sulle emissioni auto. Questo, secondo quanto hanno riferito fonti Ue, è stato inviato alla Commissione lunedì scorso.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve