Volkswagen paga 1,2 miliardi dollari per scandalo emissioni in Usa


 Tutte le notizie in breve

Volkswagen (Vw) ha accettato di pagare 1,2 miliardi di dollari (1,2 miliardi di franchi) per chiudere uno dei contenziosi con le autorità statunitensi sulle emissioni truccate.

Il patteggiamento raggiunto con la Federal Trade Commission e circa 78'000 automobilisti riguarda alcuni modelli diesel con motori 3,0 litri dei marchi Volkswagen, Audi e Porsche e porta ad oltre 23 miliardi il totale dell'esborso negli Stati Uniti tra sanzioni, riacquisti e riparazioni.

"Continueremo a lavorare per riguadagnare fiducia", ha dichiarato in una nota l'amministratore delegato di Vw negli Usa, Hinrich Woebken, sottolineando che l'accordo significa che tutti i clienti con veicoli coinvolti negli Usa ora hanno "una soluzione a loro disposizione".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve