Tutte le notizie in breve

Due alpinisti che intendevano scalare il Bietschhorn, in Vallese, sono dati per dispersi da sabato. Erano partiti alle 3.45 di notte dalla vicina capanna Baltschiederklause per raggiungere la cima di 3934 metri situata a nord di Visp.

Da allora non hanno più dato segni di vita, comunica oggi la polizia cantonale.

I due, una donna di 28 anni e un uomo di 29, entrambi tedeschi domiciliati in Vallese, volevano raggiungere la sommità percorrendo la cresta a nord e poi scendere ad ovest per arrivare alla capanna del Bietschhorn. Non avendo più notizie di loro, delle terze persone hanno annunciato la scomparsa lunedì, precisa la polizia.

Un elicottero di Air Zermatt e una colonna del soccorso di Ausserberg (VS) sono andati subito alla loro ricerca senza successo. Un nuovo volo compiuto oggi non ha dato risultati. L'auto dei due è stata trovata presso una galleria sopra Ausserberg.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve