Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

VS: tornano a circolare le navette senza autista (foto d'archivio).

KEYSTONE/MANUEL LOPEZ

(sda-ats)

Sono tornate a circolare a Sion le navette senza autista di AutoPostale, dopo l'incidente avvenuto il 21 settembre che aveva provocato soltanto danni materiali. Uno dei veicoli aveva urtato il portellone aperto di un furgone parcheggiato.

La pausa di due settimane è servita ad analizzare le cause della collisione, indica AutoPostale in un comunicato. L'incidente è dovuto a una particolare concatenazione di circostanze.

Mentre lo SmartShuttle era in viaggio, né i suoi sensori, né l'accompagnatore avevano percepito come un pericolo il portellone che sporgeva di 1,4 metri a un'altezza di circa 2,2 metri. La navetta ha urtato di conseguenza l'angolo posteriore destro del portellone.

Dopo aver analizzato le cause della collisione, le due navette hanno subito modifiche tecniche: è stata aumentata soprattutto la distanza di sicurezza nelle curve. Ciò le renderà più lente, ma consentirà ai veicoli di reagire con maggiore sensibilità agli ostacoli e di fermarsi più velocemente, spiega la nota.

In tre mesi di prova, i due SmartShuttle "Tourbillon" e "Valère" hanno fatto insieme oltre 800 giri nel centro storico di Sion, percorso più di 1000 chilometri e trasportato circa 7000 passeggeri. La fase test durerà fino a ottobre 2017.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS