Tutte le notizie in breve

Il Maxi logo VW sulla sede dello stabilimento di Wolfsburg

Keystone/AP/MICHAEL SOHN

(sda-ats)

Riguardano quasi 28 mila operai le "misure di flessibililizzazione", incluso l' "orario ridotto", preparate dal gruppo Volkswagen per far fronte al blocco delle consegne da parte di due fornitori esterni.

È quanto emerge da un comunicato della casa automobilistica tedesca che dettaglia il numero dei "dipendenti coinvolti" in sei stabilmenti (circa 27.700).

La cifra più alta è quella della fabbrica di Wolfsburg (la città sede del gruppo, circa 10 mila), seguita da quelle degli impianti di Emden (circa 6.000) e Zwickau (circa 6.000 dipendenti).

sda-ats

 Tutte le notizie in breve