Vw: lascia unica donna in cda, si era occupata del dieselgate


 Tutte le notizie in breve

Dopo un anno Christine Hohmann-Dennhardt, unica donna presente nel consiglio di amministrazione di Volkswagen, lascia la casa automobilistica.

KEYSTONE/AP/GENE J. PUSKAR

(sda-ats)

Dopo un anno Christine Hohmann-Dennhardt, unica donna presente nel consiglio di amministrazione di Volkswagen, lascia la casa automobilistica.

Lo ha reso noto la stessa azienda a Wolfsburg, motivando la decisione con "divergenze di opinioni sulle responsabilità e sulle future strutture di lavoro nella sua divisione".

Hohmann-Dennhardt, ex giudice della Corte costituzionale, era approdata all'inizio dello scorso anno a Vw proveniendo da Daimler e ha partecipato nell'azienda di Wolfsburg alla ricostruzione delle vicende sul dieselgate.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve