WEF Davos: edizione 2017 soddisfa autorità grigionesi


 Tutte le notizie in breve

Bilancio positivo da parte del governo retico

Keystone/GIAN EHRENZELLER

(sda-ats)

Il Governo grigionese si è dichiarato soddisfatto dello svolgimento della 47esima edizione del Forum economico mondiale (WEF) di Davos, che si chiude oggi.

Le misure di sicurezza adottate - si legge in una nota - hanno dimostrato di essere efficaci e nessun incidente è avvenuto in questo senso.

L'arrivo di una imponente delegazione cinese, guidata dal presidente Xi Jinping, rappresentava una sfida speciale, scrive l'esecutivo. Inoltre, come d'abitudine, diversi rappresentanti di governi, tra cui sei consiglieri federali su sette, e altre personalità di spicco hanno preso parte al meeting.

I Grigioni e Davos, afferma l'esecutivo retico, sono stati ancora una volta in grado di mettere in luce la propria capacità di promozione della reputazione della Svizzera come luogo sicuro in cui poter dialogare e scambiarsi punti di vista.

I controlli dell'esercito e della polizia, presente con un maggior numero di agenti tenuto conto delle potenziali minacce terroristiche, sono stati ben accettati dai partecipanti al WEF e dalla popolazione locale. Essi hanno permesso all'evento di svolgersi in tranquillità durante tutta la settimana, sottolinea il Governo di Coira.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve