Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli Stati Uniti hanno schierato la nave da guerra della Marina 'Uss Cole' al largo della costa dello Yemen, dopo le accresciute tensioni con l'Iran. Immagine simbolica.

KEYSTONE/EPA/OLIVIER HOSLET

(sda-ats)

Gli Stati Uniti hanno schierato la nave da guerra della Marina 'Uss Cole' al largo della costa dello Yemen, dopo le accresciute tensioni con l'Iran.

Lo riferisce l'emittente iraniana PressTv, precisando che il cacciatorpediniere lanciamissili è arrivato nelle acque dello stretto di Bab al Mandeb.

La nave, secondo quanto riferito, è stato inviata per proteggere l'area dal movimento yemenita Huti, alleato dell'Iran.

La decisione è arrivata dopo che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, non ha escluso opzioni militari dichiarando che con l'Iran "nulla è fuori dal tavolo" dopo il test missilistico eseguito dalla Repubblica islamica domenica scorsa.

Allo stesso tempo, in Iran, la Forza aerospaziale del Corpo delle Guardie della Rivoluzione islamica (Irgc) ha dato il via oggi a una grande esercitazione militare, denominata 'Difensori del sacro Velayat (giurisprudenza islamica)' per testare il potenziale difensivo e la prontezza di reazione nei confronti di "qualsiasi tipo di minaccia".

SDA-ATS