Tutte le notizie in breve

Questa mattina è partito il primo "attacco aereo" sopra Miami e la Florida del Sud contro le zanzare Aedes Aegypti portatrici del virus Zika.

Il primo aereo speciale ha sorvolato in particolare un'area di 10 miglia quadrate spruzzando insetticida, che gli esperti auspicano sia in grado di uccidere sia le larve degli insetti che le zanzare adulte portatrici del virus Zika.

Ma intanto la paura a Miami tra le donne incinte dilaga. Il governatore Rick Scott ha promesso test gratuiti per tutte le donne in gravidanza, ma secondo i media locali la disponibilità nelle strutture pubbliche è limitata. Molte donne dunque si stanno rivolgendo a laboratori privati, pagando tra i 150 ed i 500 dollari per sottoporsi ad analisi su Zika.

Sommersi di chiamate e richieste i ginecologi locali e le strutture per la fecondazione artificiale, che stanno consigliando alle donne in Florida di posporre le eventuali fertilizzazioni già pianificate. Spaventate, altre donne incinte in Florida stanno pianificando di lasciare lo Stato e spostarsi al Nord sino al termine della gravidanza.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve