Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il regista Niklaus Hilber.

KEYSTONE/ANTHONY ANEX

(sda-ats)

Il regista friburghese Niklaus Hilber ha ricevuto il "Filmaker award" del 13.mo Zurich Film Festival (ZFF). Il premio, dotato di 100'000 franchi, gli è stato assegnato per la pellicola "Paradise War".

Il premio gli è stato consegnato ieri sera dall'attore americano James Marsden ("X-Men"), riferisce oggi un comunicato dello ZFF.

Il film, le cui riprese inizieranno nelle prossime settimane, racconta la storia del defunto attivista ecologista e difensore delle foreste tropicali Bruno Manser.

Nato nel 1954 a Basilea, Bruno Manser aveva vissuto nella giungla del Borneo con la tribù dei Penan tra il 1984 e il 1990, diventando il portavoce dei loro interessi contro il disboscamento selvaggio. Nel maggio 2000 è scomparso mentre tentava di raggiungere clandestinamente il Sarawak (Malaysia orientale) passando dalla parte indonesiana del Borneo. Il 10 marzo 2005 Manser è stato dichiarato ufficialmente dal Tribunale civile di Basilea "morto dal punto di vista giuridico".

Il progetto di Niklaus Hilber è stato preferito a "Le vent tourne" (Il vento gira) di Bettina Oberli e a "Der Unschuldige" (L'innocente) di Simon Jaquemet, precisa la nota odierna del Film Festival de Zurich, che ha assegnato il "Filmaker award" per la terza volta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS