Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Foto d'archivio della costruzione dello stadio del Letzigrund da parte di Implenia

Keystone/MARTIN RUETSCHI

(sda-ats)

Il Tribunale federale si dovrà occupare della vertenza giudiziaria tra la Città di Zurigo e l'impresa di costruzione Implenia sui costi aggiuntivi per lo stadio del Letzigrund.

In una nota odierna, Implenia ha comunicato di aver interposto ricorso contro la decisione presa in seconda istanza dal Tribunale cantonale zurighese.

L'impresa generale di costruzione reclama più di 20 milioni di franchi per una lunga serie di modifiche che a suo avviso la Città aveva chiesto dopo l'inizio dei lavori.

In una sentenza pubblicata il 15 settembre scorso, la giustizia zurighese ha respinto un ricorso di Implenia. Il Tribunale cantonale ha stabilito che la Città dovrà versare all'impresa soltanto 370'000 franchi. Implenia si è inoltre vista ridurre la sua partecipazione alle spese giudiziarie da un importo di 490'000 a 310'000 franchi. Già nell'ottobre 2015 il Tribunale distrettuale aveva emesso una sentenza analoga.

Il nuovo stadio del Letzigrund, per il quale la Città ha pagato 96,6 milioni di franchi, è stato inaugurato a fine agosto 2007. I lavori erano stati accelerati in vista delle partite previste a Zurigo nell'ambito degli europei di calcio EURO 2008.

Implenia ha fatto causa alla Città per il pagamento dei costi supplementari nell'estate 2010. Nel febbraio dello stesso anno lo stadio era stato addirittura dichiarato inagibile ed erano stati montati 31 piloni provvisori per sostenere il tetto, dopo che su uno dei tralicci era stata scoperta una crepa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS