Tutte le notizie in breve

Un'immagine simbolica mostra il confine tra Ucraina e Crimea (foto d'archivio).

Keystone/AP/ALEKSANDR SHULMAN

(sda-ats)

Kiev ha dato inizio a esercitazioni missilistiche vicino al confine con la Crimea. "I lanci sono già iniziati, tutto sta andando secondo i piani", ha detto alla Tass Vladimir Kryzhanovsky, capo del ramo meridionale del servizio stampa delle forze armate ucraine.

Secondo Kryzhanovsky, le esercitazioni testeranno i sistemi missilistici terra-aria a medio raggio S-300. "Lo scopo dell'esercizio è quello di acquisire esperienza nell'utilizzo di questi sistemi missilistici anti-aerei e per controllare la qualità dei razzi, che sono stati riparati, nonché a migliorare le competenze delle unità missilistiche", ha precisato aggiungendo che non vi è stata alcuna risposta da parte russa - i missili voleranno a 30 chilometri dallo spazio aereo della Crimea.

Nel frattempo, navi russe della flotta del Mar Nero hanno preso posizione a ovest della penisola di Crimea per fornire difesa aerea al territorio russo. Lo riporta RIA Novosti che cita fonti militari.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve