La Agenzia per la Sicurezza Nazionale statunitense vuole porre fine al programma di controlli su chiamate e messaggi, portato alla luce dalla talpa Edward Snowden nel 2013, poiché i problemi "superano i benefici per l'intelligence".

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, la NSA (National Security Agency) ha raccomandato alla Casa Bianca di abbandonare la sorveglianza degli americani.

Fonti informate ritengono che il controverso programma sia diventato un onere "logistico e legale", tanto che l'NSA è arrivata già al punto di sospenderne l'utilizzo all'inizio di quest'anno, dopo aver rallentato l'espansione delle pratiche di raccolta dei dati.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Contenuto esterno

Vivere e lavorare in montagna grazie a Internet

Vivere e lavorare in montagna grazie a Internet

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.