Tutte le notizie in breve

Dopo un calo nel 2015, a causa di rilevanti perdite dovute al cambio, il fabbricante di imballaggi in vetro Vetropack nel primo semestre ha visto il suo utile netto fare un balzo del 71,8%, a 24,4 milioni di franchi.

Migliorato nettamente anche il fatturato, con una crescita del 14,6% a 310,8 milioni. Il contributo dato a questa crescita da Vetropack Italia, che appartiene al gruppo dal 2015, è di 48,4 milioni. Le filiali ucraine e svizzere non hanno registrato lo stesso sviluppo delle altre società del gruppo.

In Svizzera la forza del franco continua a farsi sentire negativamente, precisa il gruppo, che nella seconda metà dell'anno prevede una stabilità dei mercati, ma gli oneri rischiano di aumentare a causa di lavori nei siti di produzione in Ucraina e Austria.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve