Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I principali oppositori al progetto.

KEYSTONE/VALENTIN FLAURAUD

(sda-ats)

Il legislativo vallesano ha accolto oggi pomeriggio un'iniziativa urgente per bloccare la costruzione della linea ad altissima tensione fra Chamoson e Chippis.

Il legislativo è entrato in materia sull'iniziativa parlamentare urgente con 92 voti contro 15 e 10 astensioni: il testo chiede l'introduzione nella legge cantonale sull'approvvigionamento di elettricità di un paragrafo che consenta di sospendere i lavori a una linea ad altissima tensione fino a quando la pianificazione dettagliata non è conclusa.

I contrari si oppongono alla politica "del fatto compiuto" da parte della società di gestione della rete elettrica svizzera Swissgrid. I lavori sono infatti già cominciati e c'è quindi urgenza di bloccare tutto finché non sarà definito ogni dettaglio.

L'iniziativa è stata depositata poiché uno studio geologico, realizzato nel 2015, indica che 34 dei 52 piloni previsti si trovano in zone di pericolo. L'informazione non era però stata resa nota alle autorità competenti, denunciano i firmatari.

Il rapporto suggerisce studi geologici e idrologici così come, in alcuni settori, un periodo di osservazione minimo di tre anni. Viene quindi chiesto al Gran Consiglio l'emanazione di un decreto per fermare la costruzione della linea d altissima tensione fino al termine degli studi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS