Prospettive svizzere in 10 lingue

BE: insegnanti in piazza per ottenere migliori condizioni di lavoro

(Keystone-ATS) BERNA – Circa 4000 insegnati bernesi – un terzo del totale – hanno manifestato oggi a Berna per ottenere migliori condizioni di impiego. I docenti hanno criticato l’aumentato carico di lavoro e chiesto un miglioramento delle prospettive salariali, in particolare per i più giovani.
Solo dando nuovamente valore alla professione sarà possibile prevenire un aggravamento della penuria di personale, hanno affermato diversi oratori intervenuti. I docenti devono accollarsi sempre nuovi compiti, come l’integrazione dei ragazzi o l’insegnamento individualizzato. Sugli striscioni si poteva leggere slogan come “no a un grounding dei maestri” o “costruiamo il futuro, ma non gratis”.
Per il 2011 sono stati chiesti la piena compensazione del rincaro e un aumento della massa salariale dell’1,5%. I manifestanti hanno fatto anche sapere di essere pronti a ricorrere a misure più incisive per difendere i loro interessi.

Articoli più popolari

I più discussi

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR