Prospettive svizzere in 10 lingue

Borsa svizzera: mattinata in calo

(Keystone-ATS) ZURIGO – La Borsa svizzera prosegue la mattinata in flessione: alle 11.35 l’SMI cede lo 0,54% a 6409.48 punti, l’SPI lo 0,49% a 5509.81 punti.
Sul mercato pesa la chiusura negativa di ieri di Wall Street, trascinata dal crollo inatteso del settore servizi americano a novembre. Oggi gli occhi sono puntati su altri dati macroeconomici dagli Usa e, in particolare, il rapporto sull’occupazione a novembre e gli ordini alle fabbriche ad ottobre.
Tra le blue chip sotto pressione il Credit Suisse, che scende del 2,72%. Meno pesante l’UBS che perde lo 0,81%, mentre Julius Bär sale dello 0,09%. In forte calo anche Richemont (-1,80%) e Holcim (-1,75%). Quanto ai pesi massimi difensivi, Nestlé lascia sul terreno lo 0,74%, Novartis lo 0,09%, mentre Roche sale dello 0,48%.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR