Prospettive svizzere in 10 lingue

Cina; mucche modificate per fare latte umano

(Keystone-ATS) Dopo il “Franken-salmone”, la “Franken-mucca”: modificata geneticamente per produrre latte di mamma. In Cina scienziati dei laboratori statali hanno con successo introdotto geni umani in 300 vacche da latte per produrre latte con le stesse proprietà del latte materno.

Le mucche transgeniche sono identiche nell’aspetto a quelle ‘normalì ma il loro latte contiene proteine umane come il lisozima che protegge i neonati dalle infezioni o la lattoferrina che rafforza il sistema immunitario. È stato inoltre modificato il contenuto in grasso alzandolo di circa il 20%, riporta il Sunday Telegraph, secondo cui “potrebbe essere un’alternativa all’allattamento al seno e ai vari latti artificiali che spesso sono criticati come un’alternativa insufficiente per il neonato”.

Gli scienziati della State Key Laboratories for AgroBiotechnology della China Agricultural University hanno garantito che il latte delle “Franken-mucche” è “altrettanto sicuro di quello prodotto dalle donne che sono appena diventate mamme”. “È un latte che ha un sapore dieci volte più forte del latte normale”, ha detto Ning Li, il ricercatore che ha coordinato la ricerca pubblicata sulla rivista Public Library of Science One: “Tra dieci anni troveremo questo prodotto sugli scaffali dei supermercati”.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR