Cresce l'allarme per gli aerei passeggeri in Gran Bretagna a causa del pericolo rappresentato da droni, palloni e altri oggetti volanti fuori controllo.

Lo riporta SkyNews dando conto dei dati inquietanti analizzati durante l'ultima riunione dello UK Airprox Board (UKAB), con almeno 18 casi recenti di rischio di contatto.

Uno dei più gravi è stato denunciato dal pilota di un Airbus 319 sfiorato da un drone sotto l'ala destra mentre era in fase di atterraggio, il 9 luglio scorso, verso l'aeroporto londinese di Gatwick con 130 persone a bordo. Il comandante ha descritto un "oggetto molto grande, certo non un giocattolo, che ha messo in pericolo 130 vite umane", e ha detto d'essere stato sul punto di staccare il pilota automatico per una manovra di emergenza.

Secondo gli esperti, un velivolo di dimensioni maggiori non sarebbe stato probabilmente in grado di sfuggire all'impatto. In estate, sull'onda del moltiplicarsi degli allarmi, il ministero britannico dei Trasporti aveva annunciato piani per creare un sistema di registrazione di tutti i droni, privati e non.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.