Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 50'000 tra scienziati e ricercatori sono attesi a Washington, dove per la Giornata della Terra è in programma la "Marcia della scienza".

Una manifestazione che rischia di essere fortemente anti-Trump essendo al centro della protesta il cambio di rotta della nuova amministrazione americana sul fronte della lotta ai cambiamenti climatici.

Attese nella capitale statunitense la parola d'ordine è "The oceans are rising, and so are we": gli oceani si sollevano e così noi. Un altro slogan è: "Se non sei parte della soluzione sei dalla parte del disastro".

La marcia partirà dal Mall e sfilerà lungo la Constitution Avenue fino ai piedi di Capitol Hill, sede del Congresso degli Stati Uniti.

Le misure di sicurezza sono imponenti.

SDA-ATS