Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il premio Wakker a Grenchen

Il Parktheater di Grenchen, costruito nel 1955, è stato totalmente rinnovato nel 1995

(Keystone)

La città solettese ha vinto il premio Wakker 2008 - attribuito dalla fondazione Heimatschutz Svizzera - per la diversità degli interventi con cui ha valorizzato lo spazio pubblico nel dopoguerra.

Grenchen è stata premiata anche per il modo in cui ha affrontato la crescita urbana dopo il declino dell'industria orologiera negli anni Ottanta.

Al comune solettese è stata in particolare riconosciuta l'attenzione con cui ha promosso l'urbanizzazione e l'approccio rispettoso degli edifici del dopoguerra. L'industrializzazione ha infatti proiettato Grenchen dalla dimensione di villaggio a quella di città nel volgere di pochi anni.

Dopo gli splendori degli anni Cinquanta, il declino dell'industria orologiera ha sancito all'inizio degli anni Ottanta la fine del periodo di gloria. La struttura problematica di villaggio urbanizzatosi, il carico del traffico stradale e la non più rosea situazione industriale hanno posto non pochi problemi che sono stati affrontati soltanto in questi ultimi anni, sottolinea Heimatschutz Svizzera in un comunicato diffuso mercoledì.

Rivalorizzazione

Le molteplici iniziative avviate dalle autorità dal 1996 per rivalutare il ruolo di piazze e strade sono all'origine dell'assegnazione del premio di 20'000 franchi, la cui cerimonia di consegna è prevista il prossimo 28 giugno.

La ristrutturazione della piazza del mercato ("Marktplatz") nel 1999 è stata considerata la prima iniziativa tangibile che ha aperto una stagione di valorizzazione dello spazio pubblico. "La sistemazione di una copertura e di una fontana hanno trasformato la Marktplatz in un punto di identificazione", si legge nella nota.

Gli immobili sorti negli ultimi anni testimoniano una crescita urbana improntata alla qualità: "Il complesso abitativo Rhodania, sorto sull'area un tempo occupata dalla fabbrica di orologi, ne è un illuminante esempio", si sottolinea nella nota.

Anche l'assetto stradale, ridisegnato in modo da privilegiare il traffico pedonale nel centro urbano, è stato considerato degno di nota. "Grenchen diventa così un modello per la campagna dell'Heimatschutz Svizzera", indica la fondazione.

"Questo premio è il riconoscimento del nostro lavoro e ci offre una grande opportunità di migliorare la nostra immagine", dice a swissinfo Claude Barbey, architetto della città di Grenchen. "La nostra è una città giovane. 150 fa era ancora un villaggio, per cui non possiamo vantare un centro storico attrattivo. Grazie alle nostre iniziative architettoniche tuttavia, ora disponiamo di un centro che suscita l'interesse dei visitatori".

Il canton Soletta fa il bis

L'Heimatschutz Svizzera conferisce ogni anno il Premio Wakker a un Comune politico. Con Grenchen il premio Wakker è attribuito per la seconda volta ad un comune del canton Soletta. Nel 1980 ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento è infatti stato il capoluogo cantonale.

L'onoreficenza, dal significato più che altro simbolico, è attribuita ogni anno dal 1972 dalla fondazione "Heimatschutz Svizzera" ai comuni che si distinguono in ambito di salvaguardia della loro cultura architettonica.

swissinfo e agenzie

Premio Wakker

Il premio Wakker 2007 è stato attribuito al comune urano di Altdorf.

Nel 2006 era stato vinto dal comune di Délemont, nel 2005 (eccezionalmente) dalle Ferrovie federali svizzere, nel 2004 da Bienne (canton Berna), nel 2003 da Sursee (Lucerna), nel 2002 da Turgi (Argovia), nel 2001 da Uster (Zurigo), nel 2000 da Ginevra.

Il riconoscimento, dotato di 20'000 franchi, è attribuito sin dal 1972. Il primo ad aggiudicarselo fu il comune sciaffusano di Stein am Rhein.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×