Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente americano Donald Trump ha ordinato una revisione dell'accordo sul nucleare iraniano.

KEYSTONE/EPA/SHAWN THEW

(sda-ats)

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dato indicazione che venga condotta una revisione dell'accordo sul nucleare iraniano. Lo ha confermato il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer.

Il tycoon ha chiesto di verificare entro 90 giorni il rispetto dell'accordo da parte di Teheran e se la rimozione delle sanzioni è negli interessi della sicurezza nazionale Usa.

Alla domanda se Trump è preoccupato che l'Iran possa 'imbrogliare', Spicer ha risposto che "sta facendo una cosa prudenziale". "Se avesse pensato che tutto era ok non lo avrebbe fatto", ha proseguito. "Parte della verifica dell'accordo è per stabilire se l'Iran lo rispetta e per formulare raccomandazioni sulla strada da seguire", ha aggiunto il portavoce.

In una lettera allo speaker del Congresso Paul Ryan, inviata oggi, il segretario di Stato Rex Tillerson ha dichiarato che l'Iran continua a onorare l'intesa, ma che restano le preoccupazioni sul suo ruolo di sponsor del terrorismo.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS