Prospettive svizzere in 10 lingue

L’importanza di Zurigo come luogo cinematografico

Da sinistra a destra, il direttore del ZFF Christian Jungen, il sindaco di Zurigo Corine Mauch, la regista svizzera Bettina Oberli e il Consigliedere federale Alain Berset all'edizione 2020 del festival. (foto d'archivio) KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats

(Keystone-ATS) Si terrà il 28 settembre nel quadro dello Zurich Film Festival (ZFF) la seconda Giornata del cinema zurighese, per promuovere Zurigo come luogo di riprese e sottolineare l’importanza economica e sociale del cinema per città e cantone.

Con l’organizzazione di questa giornata, si concretizza l’obiettivo comune della Zurich Film Foundation e dello ZFF, indica un comunicato odierno del festival.

“Circa due terzi degli attori nazionali attivi nelle imprese di (post)produzione, presso i distributori e cinema sono domiciliati a Zurigo”, prosegue la nota.

L’obiettivo degli organizzatori è di far conoscere maggiormente al pubblico i diversi ambiti dell’industria del cinema. Questo in particolare attraverso un circuito cinematografico (Filmlauf) che permetterà di visitare imprese di produzione, di distribuzione e postproduzione.

Durante il giorno, i film zurighesi in programma allo ZFF verranno proiettati nei cinema della città, seguirà la tradizionale Serata del cinema zurighese con scambi fra politica e industria cinematografica.

Lo Zurich Film Festival si tiene dal 23 settembre al 3 ottobre.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR