Prospettive svizzere in 10 lingue

Mali: Onu, via libera a nuova forza pace

(Keystone-ATS) Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha approvato all’unanimità una risoluzione che prevede l’invio di una nuova forza di pace in Mali per ripristinare la democrazia e stabilizzare la parte settentrionale del Paese, controllata dai jihadisti islamici sino all’intervento dell’esercito francese circa tre mesi fa.

La nuova forza comprenderà 11’200 militari e 1440 poliziotti internazionali. I caschi blu dovrebbero subentrare alla missione africana attualmente sul territorio a partire dal primo luglio 2013.

I Quindici dovranno tuttavia riesaminare la data di dispiegamento della missione entro i prossimi 60 giorni per valutare se un eventuale presenza di terroristi nelle zone dove dovrà operare la missione Onu costringa a ritardare l’invio della forza di pace. La bozza finale della risoluzione autorizza le truppe francesi a intervenire per sostenere i caschi blu dell’Onu in caso di “minaccia grave ed imminente”, e dietro richiesta del segretario generale.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR