Ad oltre due anni dall'avvio, il programma europeo per trasferire profughi da Italia e Grecia verso gli altri Paesi dell'UE si avvia a conclusione. Però solo 35'350 saranno ricollocati, a fronte dell'obiettivo iniziale di 98'255.

Lo annuncia la Commissione europea, precisando che attualmente sono stati ricollocati 31'500 profughi (poco più di 10'000 dall'Italia e oltre 21'237 dalla Grecia) e ne restano da trasferire 750 dalla Grecia e 3100 dall'Italia.

Se quasi tutti gli Stati membri hanno rispettato i loro obblighi ad accogliere, Repubblica ceca, Ungheria e Polonia non hanno adottato alcuna misura, e le procedure di infrazione lanciate nei loro confronti a luglio sono ancora in corso e potrebbero passare presto alla fase successiva, col deferimento alla Corte di giustizia dell'UE.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.