Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Votazioni 7 marzo: le parole d'ordine dei partiti

Dopo le prese di posizione dell'Unione democratica di centro, del Partito liberale radicale e del Partito popolare democratico, tutti i partiti di governo hanno ormai preso posizione sui tre oggetti in votazione il prossimo 7 marzo.

L'abbassamento del tasso di conversione delle pensioni, combattuto con un referendum, è approvato da tre dei quattro partiti di governo. Solo i socialisti sono contrari.

Per l'Unione democratica di centro, il Partito liberale radicale, il Partito popolare democratico e il Partito borghese democratico il provvedimento è necessario poiché il deficit annuo delle casse pensione è in crescita a causa di un tasso di conversione che non tiene conto dell'aumento della speranza di vita.

L'iniziativa che propone di introdurre un avvocato per gli animali è invece osteggiata dai quattro partiti borghesi, mentre i socialisti sono favorevoli. Sabato il Partito popolare democratico ha indicato di ritenerla superflua. "Grazie alla nuova legge sulla protezione degli animali, le autorità sono già obbligate a sporgere denuncia in caso di infrazioni", ha fatto notare il PPD.

L'articolo costituzionale concernente la ricerca sull'essere umano è invece combattuto solo dall'Unione democratica di centro. Venerdì sera il suo comitato direttore ha proposto di respingerlo. L'indomani, il Partito popolare democratico e i liberali radicali hanno dal canto loro raccomandato alla popolazione di approvarlo, poiché esso permetterà da un lato di uniformare la regolamentazione in tutto il paese e dall'altro di prevenire gli abusi sostenendo nello stesso tempo i ricercatori.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.