Primo agosto: Berset in Ticino, Parmelin nei Grigioni

Il consigliere federale Ignazio Cassis ha visitato ieri il Centro sportivo nazionale della gioventù di Tenero. Keystone/KEYSTONE/Ti-Press/SAMUEL GOLAY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 agosto 2020 - 08:35
(SDA-ATS)

Sarà un Primo agosto diverso dal solito a causa del coronavirus, ma non mancheranno le tradizionali allocuzioni da parte dei consiglieri federali.

Ignazio Cassis ha tenuto già ieri pomeriggio un discorso al Centro sportivo nazionale della gioventù di Tenero (CST). Oggi Alain Berset sarà invece all'Antico Convento delle Agostiniane di Monte Carasso: l'accesso alla serata sarà contingentato e possibile unicamente previa iscrizione.

Guy Parmelin presenzierà a un brunch a Coira presso la fattoria della famiglia Salis insieme a una delegazione locale e nazionale dell'Unione svizzera dei contadini. Nel tardo pomeriggio il capo del Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR) si recherà a Cavaione (Brusio, GR): il paesino della Valposchiavo fu l'ultimo ad entrare a far parte della Confederazione svizzera nel 1874. L'intervento del consigliere federale - attorno alle 19.00 - sarà trasmesso in diretta web su Il Grigione Italiano.

Festa ridotta sul praticello del Grütli

Per la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga saranno invece tre le allocuzioni durante la giornata odierna: un primo discorso negli studi radiotelevisivi SSR/SRG, poi l'orazione al Grütli nel pomeriggio e infine un ultimo discorso a Losanna nel corso della serata.

La festa sullo storico praticello avrà luogo in forma limitata, con il numero di partecipanti limitato a 150. Sommaruga renderà onore a una donna e un uomo di ogni cantone che hanno lottato contro l'epidemia di Covid-19 facendo la loro parte in ospedali, farmacie, supermercati, nonché nel settore della sicurezza, in quello della nettezza urbana e con l'aiuto ai vicini. Inizialmente era previsto un festeggiamento con la Società federale di lotta svizzera e circa 2000 invitati, ma proprio a causa del Covid-19 le grandi manifestazioni sono vietate.

L'appuntamento in terra urana è anche dedicato alla "quinta Svizzera": per l'occasione è stato lanciato il sito internet www.missione1agosto.org - interattivo e multilingue - che vuole offrire spunti digitali per celebrare la festa nazionale nonostante le restrizioni legate alla pandemia di coronavirus. La piattaforma è promossa dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e sul sito si potrà, tra le altre cose, assistere online alle celebrazioni e al discorso della presidente della Confederazione.

La ministra di giustizia e polizia Karin Keller-Sutter apparirà a Sciaffusa, mentre rimangono incerti i programmi per Viola Amherd e Ueli Maurer. La responsabile del Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport ha partecipato pochi giorni fa a una passeggiata nel parco naturale della Valle di Binn (VS): inizialmente avrebbe dovuto tenere l'allocuzione oggi a Lucerna, ma l'evento è stato annullato a causa del Covid-19.

Non sono invece disponibili informazioni per quanto riguarda Maurer: il consigliere federale deciderà quest'anno "a brevissimo termine", secondo quando indicato dall'ufficio stampa del Dipartimento federale delle finanze. Nessun evento previsto per il cancelliere della Confederazione Walter Thurnherr.

Condividi questo articolo