Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consigliere federale Johann Schneider-Ammann

KEYSTONE/ANTHONY ANEX

(sda-ats)

Il consigliere federale Johann Schneider-Ammann ha incontrato oggi a Londra il ministro britannico del commercio estero Liam Fox.

Al centro del colloquio il futuro assetto delle relazioni economiche bilaterali dopo la Brexit, ha annunciato oggi il Dipartimento dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR).

Le relazioni fra i due Paesi sono strette, si legge in una nota del DEFR: lo scorso anno il mercato britannico occupava il quinto posto nella classifica per le esportazioni elvetiche (11,4 miliardi di franchi) e l'ottavo per le importazioni (6,4 miliardi).

In linea con la strategia "Mind the Gap" del Consiglio federale, è importante delineare al più presto una soluzione post-Brexit specialmente per quanto riguarda le relazioni commerciali, sottolinea il DEFR. Fox ha da parte sua riaffermato l'analogo interesse del Regno Unito, ricordando che la Svizzera avrà la precedenza.

I due Stati hanno poco tempo per elaborare il quadro normativo che regolerà i loro rapporti futuri, i quali dovrebbero inglobare ben più delle semplici relazioni di libero scambio. Il trattato UE prevede infatti due anni per negoziare un accordo sull'uscita del Regno dall'Unione. Colloqui fra specialisti sono attualmente in corso, mentre Schneider-Ammann e Fox continueranno a incontrarsi regolarmente.

Il consigliere federale si è intrattenuto per discutere del post-Brexit anche con la ministra dell'ambiente, dell'alimentazione e delle questioni rurali Andrea Leadsom. Il Regno Unito è un partner importante della Confederazione pure in campo agricolo: nel 2016 il valore del commercio di prodotti in questo ambito ha superato i 700 milioni di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS