Navigation

Skiplink navigation

Siria: Sana; mortai ribelli su Moschea Aleppo, morti

Immagine di ieri di Aleppo KEYSTONE/AP Validated UGC sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 aprile 2016 - 14:19
(Keystone-ATS)

Almeno 8 persone sono state uccise oggi in un bombardamento con mortai dei ribelli in una moschea di Aleppo, secondo l'agenzia governativa Sana. La moschea si trova nel quartiere Midan, sotto controllo dei lealisti.

Altre vittime sono segnalate dall'agenzia di stampa Sana in un altro bombardamento sul quartiere di Bab al Faraj.

L'esercito siriano ha intanto dichiarato una tregua temporanea a Damasco, nei sobborghi della capitale e nella provincia di Latakia, ma non ad Aleppo, dove almeno 200 civili sono rimasti uccisi nei combattimenti dell'ultima settimana, secondo fonti degli attivisti.

Lo ha reso noto la televisione di Stato siriana in un annuncio riportato dall'agenzia Ap. La tregua dovrebbe cominciare alle 13:00 (le 12:00 ora svizzera) di sabato e durare solo 24 ore a Damasco e dintorni e tre giorni a Latakia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo