Navigation

"Progetto Nonfumatori": a concorso partecipano circa 2200 classi

Circa 2200 classi delle scuole medie si sono iscritte quest'anno al "Progetto Nonfumatori" (foto simbolica) KEYSTONE/EPA/CHRISTIAN BRUNA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 novembre 2019 - 10:20
(Keystone-ATS)

Circa 2200 classi delle scuole medie si sono iscritte quest'anno al "Progetto Nonfumatori", che festeggia il suo 20esimo anniversario.

Gli allievi si impegnano a non fumare sigarette - nemmeno quelle elettroniche - e a non consumare altri prodotti a base di nicotina per sei mesi. Come premio vi sono un centinaio di buoni viaggio in palio.

Il "Progetto Nonfumatori" ha quale obiettivo di entusiasmare i giovani per una vita senza fumo: per sei mesi le classi che vi partecipano affrontano in modo approfondito tematiche legate al consumo di tabacco e alle sue conseguenze durante le lezioni, informa un comunicato odierno dell'Associazione svizzera per la prevenzione del tabagismo.

Tra gli allievi l'attrattiva delle sigarette è sensibilmente diminuita negli ultimi anni, spiega la nota. Nel 2006 fumava ancora il 15% dei 15enni, adesso tale tasso è sceso al 9%. Desta però preoccupazione l'uso di sigarette elettroniche, sottolinea il comunicato: in una grande indagine tra gli allievi nel corso dell'anno scorso, il 17% dei quindicenni ha dichiarato di aver consumato sigarette elettroniche nell'ultimo mese (studio HBSC 2019). Il "Progetto Nonfumatori" ha reagito distribuendo volantini e supporti didattici sulle sigarette elettroniche, viene precisato.

L'Associazione svizzera per la prevenzione del tabagismo organizza il concorso - rivolto alle classi dal sesto al nono anno scolastico - insieme alle associazioni cantonali per la prevenzione del tabacco e delle dipendenze e alle leghe cantonali polmonari e contro il cancro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.