L'associazione "Tavolino magico" ha distribuito l'anno scorso 3259 tonnellate di generi alimentari a persone bisognose in tutta la Svizzera, una quantità in progressione del 12% rispetto al 2014 che ha permesso di assicurare 16,3 milioni di pasti.

Grazie alla collaborazione con "Soccorso d'inverno Svizzera" e "Tavola svizzera", il sostegno alimentare "Tavolino magico" è cresciuto, ha comunicato oggi l'associazione.

Ogni settimana "Tavolino magico" aiuta 15’800 persone che vivono sotto la soglia di povertà con alimenti perfettamente integri, contribuendo così ad alleggerire il bilancio familiare.

I clienti devono identificarsi tramite una carta acquisti e per ogni spesa pagano la cifra simbolica di un franco, indica la nota aggiungendo che presso i 108 centri di distribuzione di "Tavolino magico" lavorano più di 2500 volontari.

L'organizzazione fondata nel 1999, ha aperto l'anno scorso 11 centri di distribuzione: a Bellinzona San Biagio, Locarno Centro Arca, Lugano-Viganello, Grenchen (SO), Herzogenbuchsee (BE), Kehrsatz (BE), Meilen (ZH), Münchenbuchsee (BE), Regensdorf (ZH), Stans (OW) e Worb (BE).

Anche quest'anno è prevista l'apertura di nuovi centri: "Intendiamo alleggerire il lavoro dei centri di distribuzione già esistenti nelle città più grandi aggiungendone uno nuovo, come ad esempio a S. Gallo e Winterthur", ha indicato il direttore di "Tavolino magico" Alex Stähli. Si valuteranno e progetteranno anche nuovi centri di distribuzione a Sursee (LU), Neuhausen (SH), Landquart (GR), Pfäffikon (SZ), Schwarzenburg (BE) e Grosshöchstetten (BE).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.